No shock

NO SHOCK, CONTROLLO ATTIVO DELLE VIBRAZIONI Una striscia di elastomero speciale viene posta longitudinalmente tra le lamine e la struttura interna dello sci. In punta ed in coda l’elastomero copre tutta la superficie dello sci. L’inserimento di questo elemento crea una sorta di ammortizzazione che rende lo sci più stabile e più lineare nella risposta agli stimoli impressi.

STABILITÀ

Capacità dello sci di mantenere una conduzione lineare in presenza di differenti elementi di disturbo come variazioni di velocità o irregolarità del manto nevoso. Per sviluppare questo genere di caratteristica si è lavorato inserendo differenti tecnologie che concorrono a molteplici scopi, dalla riduzione delle vibrazioni alla protezione dagli impatti, fino all’incremento della rigidità torsionale.

No shock